Andrea Bartolomeo è attore, regista e docente di Teatro. Giovanissimo, entra a far parte del Laboratorio Internazionale permanente per l'Arte dell'Attore del Teatro Nucleo. Per 12 anni è attore della compagnia con la quale dal '98 è presente nei più importanti Festival internazionali di Teatro in spazi aperti e nelle piazze d'Europa, del Sud America e dell'Asia. Sviluppa la sua tecnica con maestri di diverse discipline: Teatro, Danza, Musica, Canto, Acrobatica, Butoh, Haikido, Judo, Kinomichi, Yoga, e parallelamente studia arti plastiche, creazione di maschere e marionette, Scenografia, Costumistica, Illuminotecnica e Ingegneria del Suono. Negli ultimi anni vive e lavora fra Italia, Francia e Germania, collaborando con compagnie teatrali di rilevanza internazionale e con artisti, musicisti, danzatori, performer e videomaker provenienti da tutta Europa.  Integra nel lavoro teatrale elementi di culture e scienze diverse, con l'idea di creare un linguaggio che possa oltrepassare barriere e confini politico-culturali e nel tentativo di restituire al Teatro un ruolo attivo nei processi di trasformazione sociale. Nel 2017, con i suoi compagni, vince il Premio UBU come "Spettacolo dell'anno" con Macbettu di Alessandro Serra.